TV anni ottanta

Una bella trasmissione TV, quella dedicata alla galleria del Gottardo e la problematica della sua ventilazione ed i livelli di ossido di carbonio  dovuti al fatto che c'era un movimento di veicoli nelle due direzioni di marcia non previsto nella progettazione originale a due tubi della galleria. Il clou sarà rappresentato da un'intervista ad un "tosto" camionista nella sua cabina durante la traversata della galleria. Non fu facile trovarne uno. Lo catturammo con uno stratagemma nella piazzola prima di Airolo. Dopo averlo avvicinato al "piano inferiore" (sic!) gli ho chiesto se potevo accompagnarlo nell'attraversare la galleria nel suo automezzo. Una volta avuto il suo consenso, apparvero cameraman, regista e il microfonista...della TSI.   

  Ricordo in particolare un duro confronto, in diretta da Comano, con il Veterinario Cantonale nell'ambito delle polemiche nate attorno ai vitelli gonfiati agli ormoni, evidentemente negati dai responsabili cantonali dei controlli...

Oltre il "doping" degli animali da macello, fui attivo nel campo degli equini e... degli sportivi. Altri  succulenti episodi vengono alla memoria! Le dosi decisamente non da "cavallo" di analgesici per nasconderne le magagne dell'età al momento della loro  vendita non erano facili da rilevare analiticamente... O, al contrario, gli stimolanti proibiti ma usati negli allevamenti intensivi  di sportivi/e, che dovevano sparire dalle urine al momento giusto, richiedevano particolari diete. Ebbi modo di conoscere in questo contesto una quasi ancor bambina infelice vittima di una oppressiva e violenta madre-allenatrice che mi fecero compassione. Ancor oggi, mi vengono i brividi quando nei media si parla di queste bambini/e "prodigio"!