3: SULCAMPO DI NEVE

Elisarion-Rundbild «Klarwelt der Seligen»: Auf dem Schneelager

La figura che giace nella neve non risente del freddo e tenta di allontanare le diffidenze terrene godendo incondizionatamente della bellezza della natura.

 

 

Chi ancor si meraviglia, del mio star disteso sulla neve,
In molli cuscini,
Avvolto? In caldi piumini !
Neh! questo è godersi la vita!
Abitudine dello spirito: io vinco,
Ma allegramente da Chiaro Mondo, non in guerra.

Il dolce profumo dei giacinti,
Qui fiorisce ed infiamma all'aperto
Circondato, da variopinte farfalle
Dagli azzurri gigli -- in tutte le cose
Vive una forza meravigliosa.
Anche le glicini, qui in agili intrecci,
Non si abbracciano in avido possesso
Quanto avviene nel farsi spazio
Nel regno delle piante.
Le piccole farfalle azzurre danzano
Accanto a me. Godo di tutti gli estri
Vedendo poi che non sono avaro con la bellezza,
Qui vive la giustizia nell'interezza.
Posso totalmente fidarmi del Chiaro Mondo,
Guardar pienamente con occhi felici.